ALOPECIA - Tipi e cure possibili

Il termine alopecia, usato comunemente nel gergo tricologico e nelle patologie dei capelli, deriva dalla parola greca alopex (senza peli o senza capelli).

Esistono vari tipi di alopecia e possiamo anche sostenere che con il nuovo millennio queste malattie si sono diffuse e accentuate soprattutto in Europa. Alcune alopecia molto frequenti che colpiscono le donne sono spesso di natura androgenetica e quindi legate ad uno squilibrio ormonale, ad un orientamento androginico delle ovaie, oppure alla presenza di cisti o microcisti ovariche, e in questo caso ci troviamo di fronte ad una micropolicistosi ovarica.
Lo squilibrio ormonale androgeni-estrogeni e' alla base di forti cadute dei capelli e di diradamenti vistosi del cuoio capelluto che talvolta iniziano sin dal periodo della puberta' per poi aggravarsi negli anni successivi.

L'alopecia negli uomini di solito e' determinata da una eccessiva trasformazione dell'ormone maschile, il testosterone, in diidrotestosterone che e' un isomero del testosterone. Questa trasformazione avviene tramite una eccessiva presenza di un enzima denominato 5 alfa reduttasi che trasforma l'ormone maschile naturale da testosterone in diidrotestosterone, che e' la forma attiva che induce nei maschi la alopecia precoce o la calvizie talvolta globale.

In questi casi se non si interviene tempestivamente con le cure di un endocrinologo-tricologo i capelli si perdono progressivamente e definitivamente.

Alle alopecia appartiene un vasto capitolo legato a varie malattie del sistema nervoso o a stress o ad esaurimenti nervosi. Sono queste le aree celsae, o alopecia aerate, che cominciano con piccole chiazze senza capelli, che confluendo con chiazze vicine danno origine a chiazze piu' estese senza capelli. Per non parlare delle forme di natura pitiriasiaca, micotica, parapsoriasica o psoriasica, e poi delle tricofizie o delle tigne favose o squamose.

Questa malattia non si limita al cuoio capelluto ma si puo' estendere alle sopracciglia, alle ciglia, alle ascelle e al pube.

Il Centro Medico Eudermico Italiano nei lunghi decenni che sono decorsi dalla sua fondazione ad oggi ha curato pazienti con ottimi risultati per tutti i casi di alopecia con una incidenza frequentissima e una casistica molto consistente.
Le tecnologie piu' avanzate di cui il centro dispone, con l'impiego dei laser particolari per la soppressione della seborrea del cuoio capelluto e per rivitalizzazione dei bulbi, con il massaggio elettronico del cuoio capelluto, con l'impiego delle alte frequenze, con RUV del tipo A e B che generano nel derma del cuoio capelluto stesso del soggetto in terapia le vitamine derivate dall'ergosterolo che esiste in natura per nutrire i bulbi, consentono di raggiungere i risultati sperati nella stragrande maggioranza dei casi.
Certamente le terapie di cui sopra si abbinano alle terapie farmacologiche di cui la scienza medica dispone al lume delle piu' recenti ricerche condotte nella produzione di preparati molto efficaci.

Le terapie esclusive del centro Medico Eudermico Italiano sono praticate solo da medici specialisti tricologi dermatologi ed endocrinologi



Condividi:

Centro Medico Eudermico Italiano

Le nostre sedi